STUDIO APERTO E IL COLSENTER


L’altro giorno ero sdraiato sul divano che mi guardavo in rigoroso silenzio un servizio altamente intellettualoide di studio aperto infarcito di culi e tette in ogni dove e una bravissima giornalista disquisiva sul fatto che il bikini giallo fosse più fescion sulle spiagge di ibiza rispetto al tanga bianco sulle spiagge di rio, nel mentre una bomba scoppiava in un asilo di kabul provocando una strage di bimbi innocenti ma si sa che certe cose non fanno notizia e non interessano alla gente quanto un paio di tette al silicone che si sa è utile anche per le infiltrazioni d’acqua della doccia e forse riscuote tanto successo perché è il connubio perfetto tra l’utile e il dilettevole e si sa che la gente ha l’occhio lungo su certe cose.

Ma tant’è, all’improvviso squilla il telefono che quando squilla o sono brutte notizie tipo la commercialista che ti avvisa che c’è l’imu da pagare o i colsenter che ti vogliono rifilare qualche abbonamento alle riviste o alla telefonia o a scai e mediaset premium per vedere i canali on dimand e le partite di calcio che una volta le vedevi allo stadio e picchiavi i tifosi avversari ora le vedi a casa e gambizzi la suocera o lanci la bottiglia di morettona sul televisore superpiatto led che poi si rompe e non ci puoi più usare l’icsbocs per qualche tempo.

Comunque quella volta lì per fortuna era il colsenter che peraltro la commercialista non la puoi nemmeno mandare affanculo che poi fa la dichiarazione infedele e l’agenzia delle entrate ti controlla mentre quella del colsenter che non la conosci nemmeno la mandi affanculo con più nonscialanse che tanto l’agenzia delle entrate se ne frega e non prende le sue difese.

La telefonista indiana mi dice che mi vuole fare un’offerta di scai vantaggiosissima che la possono fare solo a poche persone sulla faccia della terra che le sceglie il signor Murdock di persona tutte le mattine quando si sveglia e che io sono tra quelle persone e che se me la lascio scappare il signor Murdock ci rimane pure male e magari perde la voglia di vivere e regala tutti i suoi soldi e va a vivere in povertà lavorando in un colsenter in india che quando muore non lo possono neppure cremare che non c’ha neppure i soldi per i fiammiferi.

Le chiedo se conosce un certo Apu che lavora al get marchet di springfild ma lei non capisce la mia sottile ironia e mi dice che l’offerta che mi sta facendo dura solo 5 minuti, dopo di che il Sig. Murdock si imbarcherá sul primo volo per Calcutta, in economi class.. la sua vita dipende da me, non posso rovinare una personcina così a modo.

Mi propone per soli 39 euro al mese un decoder accadi che puoi registrare le cose alla televisione mentre sei via di casa o sei a casa che fai altro tipo stare al telefono con quelli del consenter e poi rivederle quando vuoi ma io sono ormai stufo e le confesso che non ho nemmeno il televisore perchè in una partita dell’inter (non ricordo piú quale, ultimamente capita spesso) l’ho rotto tirandogli contro la suocera (la morettona non l’avevo ancora finita) e che per un po’ mi posso pure scordare l’icsbocs.

La centralinista mi mette giù il telefono, nel frattempo culi e tette sono spariti dal tubo catodico mannaggia ora si che mi farebbe comodo quel decoder.. quasi quasi richiamo..

Messaggio per la mia commercialista: so che l’imu non l’hai stabilita tu, ma per favore non chiamarmi il venerdì per avvisarmi che è da pagare che poi mi passo un uichend dimmerda a pensarci..

Messaggio per mia moglie: tesoro, sai con non lancerei mai tua madre contro il televisore led… noi abbiamo un lcd

Messaggio per i colsenters (la s perché sono tanti): l’utente desiderato non è raggiungibile… tut tut tut tut….

Messaggio per il direttore di Studio Aperto: per favore mi masterizza il dvd con il servizio dei culi? 

Annunci

Un pensiero su “STUDIO APERTO E IL COLSENTER

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...